Print

Morte di una libreria, nascita di una speranza

Written by Roberto Pecoraro.

Roberto PecoraroClaudia rientra in casa, chiude la porta, si distende sul letto ed inizia a piangere a dirotto.
Ha appena visto chiudere per sempre la saracinesca dell’unica libreria rimasta nel suo quartiere.
I fatti si potrebbero, freddamente, sintetizzare così: oggi 28 febbraio 2016 chiude la libreria Feltrinelli del quartiere Corvetto di Milano. La chiusura è dettata da motivi economici, a causa delle scarse vendite. Nessun dipendente perderà il posto di lavoro.
Facciamo un passo indietro. Circa un mese fa si viene a sapere che il punto vendita Feltrinelli del Corvetto, quartiere alla periferia sud-est di Milano, chiuderà.
Print

Questioni risolte in Città Metropolitana

Written by Arianna Censi.

Arianna CensiEcco la sintesi di alcuni temi che ho affrontato (a volte risolto) in Città metropolitana 26 febbraio 2016:
1. A ROMA PER LA VIGEVANO-MALPENSA - Martedì con i rappresentati del Parco Agricolo Sud e del Parco del Ticino e dei sindaci dei comuni interessati sono stata al Ministero dei Trasporti per discutere del progetto della tratta Vigevano-Malpensa sulla SS 11. Sono soddisfatta dell’esito dell’incontro: le modifiche richieste sulle tratte B e C sono state accolte e anche il tratto C Albairate-Milano sarà rivisto in condivisione con i comuni interessati, i Parchi e la Città Metropolitana. Contestualmente saranno svolti approfondimenti finalizzati alla soluzione della viabilità di Robecco e della variante di Ponte Nuovo.
Print

Destra a Milano è il revival degli sconfitti

Written by Emanuele Fiano.

Emanuele FianoA Milano la destra propone il revival dell'insuccesso. Lupi, La Russa, Gelmini. Sembra l'ultimo governo Berlusconi in sedicesimo, persone e relativi fallimenti compresi. Un film già visto. Milano chiede energie e competenze per continuare in quella crescita e in quello sviluppo raggiunti durante la giunta Pisapia. Non certo progetti e figure di un passato negativo. Milano è ritornata ad essere punto di riferimento nazionale ed europeo e noi intendiamo proseguire sulla strada intrapresa e non intendiamo che il passato e quindi una destra fallimentare possano zavorrare ancora una volta la nostra bellissima città.
Print

L'Italia alla guida delle riforme UE

Written by Patrizia Toia.

Patrizia ToiaUn bel traguardo quello raggiunto oggi dal Governo italiano: sono scese a 83 da 91 le procedure di infrazione aperte dall'Ue. Il minimo storico degli ultimi vent'anni. Questa è la miglior risposta quelli che hanno confuso le critiche costruttive di Renzi all'Ue con l'euroscetticismo e dimostra che l'europeismo del Governo è nei fatti: l'Italia non è mai stata così in regola con le normative comunitarie ed non ha mai avuto un deficit così basso. Con la decisione di oggi del collegio dei commissari di chiudere altre otto infrazioni contro l'Italia si consolida il trend positivo degli ultimi due anni, registrando un calo dei contenziosi con Bruxelles del 30%.