Print

I provvedimenti messi in campo dal Comune di Milano

Written by Beatrice Uguccioni.

Beatrice UguccioniArticolo di Beatrice Uguccioni pubblicato da Zona Nove.

Ritorno a scrivere dopo aver contratto il Covid19 ed essere, fortunatamente, guarita e proverò sinteticamente a porre l’attenzione su alcuni provvedimenti che abbiamo messo in campo come Comune di Milano.
• Case di edilizia residenziale pubblica, più conosciute come case popolari: verranno investiti oltre 100 milioni di euro, attraverso il gestore, ossia MM (gli alloggi Aler sono di proprietà di Regione Lombardia che deve occuparsene).
Si tratta di un’operazione legata al bonus 110% che rappresenta una straordinaria occasione di riqualificazione del nostro patrimonio edilizio (28.000 alloggi).
Print

La liberalizzazione di brevetti per il vaccino

Written by Carlo Borghetti.

Carlo BorghettiSospendere temporaneamente le licenze sui vaccini per battere il Covid.
Dopo le forti dichiarazioni del presidente statunitense Biden, il dibattito sulla possibile sospensione delle licenze sui vaccini anti- Covid.
Nel podcast del Gruppo regionale PD in Lombardia se ne parla con il vicepresidente del Consiglio regionale Carlo Borghetti che ha portato la discussione anche in un incontro dei Consigli regionali d’Europa.
Audio»
Print

La famiglia, i vaccini e il Sud

Written by Franco Mirabelli.

Franco Mirabelli Intervento di Franco Mirabelli a Radio Lombardia.

La Famiglia - Ho trovato l’affermazione di Tajani veramente assurda e offensiva anche per quelle coppie che non hanno potuto avere figli. Penso che la famiglia sia, oltre a quella tradizionale, anche le convivenze, comprese quelle tra persone dello stesso sesso. Dobbiamo avere rispetto.
C’è il problema di quali misure mette in campo la politica per aiutare il Paese a superare una drammatica crisi demografica e una riduzione della natalità. Questo vuol dire mettere in campo servizi, mettere le donne nelle condizioni di poter lavorare e contemporaneamente crescere i figli.
Penso che questo sia un ragionamento da fare.
Print

Idroscalo: se il rilancio passa anche da una chiesetta che riapre

Written by Arianna Censi.

Arianna CensiArticolo di Arianna Censi pubblicato da Cooperazione e Solidarietà.

La scorsa domenica 18 aprile, all’Idroscalo, si è celebrata la Santa Messa per la riapertura al culto della chiesetta dedicata alla «Madonna del lago». Si tratta di un piccolo edificio, situato vicino l’ingresso «Riviera Est», attorniato da alberi e roseti, che l’architetto Vittorio Gandolfi realizzò tra il 1956 e il 1957. È una piccola cappella nel prato, con una porta scorrevole che si apre sul verde: un unicum con l’ambiente esterno, una piccola oasi di quiete e riservatezza.
Si tratta di un altro piccolo passo verso il pieno, completo recupero del Parco Idroscalo, un segnale concreto della volontà di continuare a valorizzare l’Idroscalo, anche nei suoi angoli “dimenticati”.