Print

Skills and digitalisation

Written by Patrizia Toia.

Patrizia ToiaWebinar online “Skills and digitalisation - Investing in Social Economy as tomorrow’s economy” organizzato da Patrizia Toia, in qualità di co-chair dell’Intergruppo Economia Sociale e di Social Economy Europe.
"Se crediamo al valore dell'economia sociale, tanto più dopo la pandemia, - ha spiegato Toia - dobbiamo decisamente puntare al miglioramento delle competenze e della riqualificazione dei dipendenti del settore nel quadro della transizione digitale, in particolare nei servizi sociali, nell'industria, nella cultura, nell'istruzione, nell'economia dell'assistenza ecc. Solo così la transizione digitale aiuterà la crescita per l'economia sociale in Italia e in Europa. Tra i tanti importanti protagonisti, provenienti da diversi Paesi, segnalo in particolare il Commissario Nicolas Schmit che ha la competenza per il lavoro, i diritti sociali e per l'economia sociale e Giuseppe Guerini (Presidente di CECOP). È stato invitato anche il Commissario Thierry Breton, responsabile per il mercato interno".
Print

Porteremo il nostro impegno e i nostri contenuti al Governo

Written by Marina Berlinghieri.

Marina BerlinghieriIntervento di Marina Berlinghieri.

Alla Camera dei Deputati inizia un dibattito importante in un momento politico e sociale delicato.
Porteremo il nostro impegno e i nostri contenuti, partendo da alcune importanti parole chiave pronunciate dal premier Draghi: Piano vaccinale rapido e prossimo al cittadino, centralità della scuola con attenzione alla qualità, più tutela del lavoro, ambiente come priorità per ripartire, una nuova politica del turismo, Next generation EU per investire sulle nuove generazioni, investimenti, digitalizzazione e Riforme per far ripartire il Paese.
Print

Il nuovo Governo e le prospettive

Written by Franco Mirabelli.

Franco Mirabelli Intervento di Franco Mirabelli al Circolo PD Prato Bicocca.

In questo momento è molto complicato fare previsioni sulla durata del Governo e sullo sviluppo dell’azione di Governo. È evidente che questo Governo apre una fase totalmente nuova ed è possibile che ci siano, magari non subito, conseguenze rispetto ai rapporti politici tra i partiti. Stiamo vedendo in questi giorni la fibrillazione all’interno di M5S; sono usciti tre parlamentari dal Gruppo di Forza Italia alla Camera dei Deputati.
Al di là della narrazione, è evidente che il centrodestra è molto diviso in questa vicenda. Giorgia Meloni si colloca fuori dal Governo, in aperta competizione con Salvini. In Forza Italia è sempre più forte lo scontro tra chi è disponibile a stare in un centrodestra a guida sovranista e chi invece quello scenario non lo accetta e vuole mantenere una linea europeista.
Print

Sanità territoriale: da Draghi una traccia anche per la Lombardia

Written by Carlo Borghetti.

Carlo Borghetti“Bene oggi il Presidente Draghi, nel suo discorso al Senato, sulla necessità di una nuova Sanità territoriale: questa deve essere la traccia anche per la imminente riforma sociosanitaria in Lombardia”. Lo dichiara il vice Presidente del Consiglio regionale, Carlo Borghetti, del gruppo PD, in un suo post su Facebook, citando come strada fondamentale per la revisione della Legge regionale 23/2015 il passaggio in cui Draghi sottolinea che “il punto centrale è rafforzare e ridisegnare la sanità territoriale, realizzando una forte rete di servizi di base: case della comunità, ospedali di comunità, consultori, centri di salute mentale, centri di prossimità contro la povertà sanitaria. È questa la strada per rendere realmente esigibili i ‘Livelli essenziali di assistenza’ e affidare agli ospedali le esigenze sanitarie acute, post acute e riabilitative. La ‘casa come principale luogo di cura’ è oggi possibile con la telemedicina, con l’assistenza domiciliare integrata”. “Parole sante”, chiosa Borghetti.