Print

Accelerare sulle energie rinnovabili

Written by Chiara Braga.

Chiara Braga"Il nostro Paese sta ancora gestendo l’eredità pesante del nucleare, con costi e difficoltà che non si possono banalizzare; basti pensare alla vicenda del decommissioning delle centrali e della realizzazione del Deposito nazionale. Quella stagione si è chiusa con il referendum del 1987 e poi con quello del 2011". Con queste parole Chiara Braga, responsabile Sostenibilità del Pd e deputata della Commissione Ambiente, interpellata da Affaritaliani.it, commenta l'apertura del ministro della transizione ecologica Roberto Cingolani al cosiddetto nuovo nucleare. "La sfida climatica oggi chiede di accelerare nelle energie rinnovabili, superando ritardi e resistenze che ancora ci sono; questa è la priorità su cui concentrarsi, molto più che investire risorse su tecnologie che mostrano diversi limiti così come dimostrano anche le esperienze di altri Paesi europei".
Print

Pnrr: Giustizia, carcere, bene confiscati e rigenerazione urbana

Written by Franco Mirabelli.

Franco Mirabelli Intervento di Franco Mirabelli agli Incontri Riformisti svolti a Milano, nella sessione L’attuazione del PNRR tra regia del Governo e responsabilità delle amministrazioni locali e regionali (video).

Ringrazio Associazione Democratici per Milano, Libertà Eguale Milano Lombardia e i Circoli Dossetti che hanno promosso questo incontro, che credo sia utile perché servono anche momenti di approfondimento e di elaborazione politica. Vorrei fare velocemente un excursus sulle riforme della giustizia, che non riguardano soltanto la prescrizione anche se sui giornali si parla solo di quello.
In realtà stiamo facendo due riforme importanti che sono quasi in dirittura di arrivo: la riforma del processo penale e la riforma della giustizia civile.
Print

Ricordare Martinazzoli significa anche ricordare la fine della Dc

Written by Alessandro Del Corno.

Alessandro Del CornoArticolo di Alessandro Del Corno

Martinazzoli, persona politica e morale esemplare, fu vittima delle circostanze storiche, in conseguenza delle quali, non riuscì, non poté, probabilmente tutte e due, a governare per salvare la Dc.
Condivido in buona parte l’analisi di oggi da parte dell’ex segretario del PPI Castagnetti anche se differisco sul punto che la crisi culturale della Dc, iniziata con un certo fermento cattolico post conciliare e proseguita con le sconfitte sul divorzio e sull’aborto, sia automaticamente da assiomare al piano politico.