Print

300 milioni nel Pnrr anti barriere architettoniche; nessun flop Itsart, incentivi ai corpi di ballo degli enti lirici

Written by Dario Franceschini.

Dario FranceschiniInterventi di Dario Franceschini al Question Time in Senato.

Franceschini, 300 milioni nel Pnrr anti barriere architettoniche: "Una quota del 10%, che potrà aumentare, per i siti non statali"
Nell'ambito dei fondi del Pnrr "il ministero ha previsto uno stanziamento da 300 milioni per il superamento delle barriere architettoniche nei luoghi della cultura e il rafforzamento della competenza degli operatori": lo ha spiegato il ministro della Cultura, Dario Franceschini, rispondendo al question time al Senato a un'interrogazione degli esponenti di Italia Viva Daniela Sbrollini e Davide Faraone. "La presenza delle barriere architettoniche - ha ricordato Franceschini - rappresenta una criticità molto forte nei luoghi della cultura italiani". L'investimento previsto "sarà rivolto in gran parte ai musei e agli istituti statali, ma una quota del 10%, che potrà aumentare, andrà ai siti regionali, provinciali, civici", ha aggiunto.
Print

La Carta del Consumo Circolare

Written by Chiara Braga.

Chiara Braga"Ho apprezzato molto l'approccio e l'impostazione della Carta perche' mette al centro gli elementi determinanti che sono quelli della conoscenza e della consapevolezza, dell'accesso e correttezza alle informazioni che sono il presupposto per qualunque scelta, da quella legislativa a quella dei comportamenti individuali". Lo ha affermato Chiara Braga, componente VIII Commissione Ambiente della Camera dei Deputati nel corso della presentazione della Carta del Consumo Circolare, l'iniziativa frutto di una partnership tra Eni e le Associazioni dei Consumatori italiane. "Do' un giudizio positivo e sottolineo l'importanza delle istituzioni per favorire lo sviluppo di tutte le potenzialita' dell'economia circolare senza dimenticare l'elemento dei comportamenti individuali e delle comunita'", ha osservato Braga.
Print

La settimana al Parlamento Europeo

Written by Patrizia Toia.

Patrizia ToiaIntervento di Patrizia Toia.

Sono tanti i temi di cui abbiamo discusso durante questa settimana al Parlamento europeo, ma è inevitabile porre l'accento anche sulla conclusione del G7, che ci restituisce uno scenario positivo e incoraggiante, decisamente in discontinuità rispetto alla presidenza Trump, grazie a un approccio molto più collaborativo e disteso da parte del nuovo Presidente americano Joe Biden nei confronti dell'Ue.
La questione relativa al superamento dei dazi ne è l'esempio più concreto.
Print

La Direzione Investigativa Antimafia

Written by Franco Mirabelli.

Franco Mirabelli Intervento di Franco Mirabelli in Commissione Antimafia durante l'audizione del Direttore della Direzione Investigativa Antimafia (video).

Chiederei due chiarimenti rispetto alle cose dette dal Direttore della Direzione Investigativa Antimafia.
Rispetto al personale della Direzione Investigativa Antimafia, il Direttore ha esplicitato un dato interessante che vorrei approfondire nelle ragioni. Il Direttore ha raccontato di un personale anziano, con un’anzianità di servizio molto significativa ma questo apre continuamente problemi di reintegro.
Vorrei capire a cosa è dovuta questa situazione; se è dovuta al fatto che alla Direzione Investigativa Antimafia partecipano soprattutto funzionari della polizia, della Guardia di Finanza e dei Carabinieri con già uno stato di servizio avanzato o altro.