Print

La crisi di Governo non consente l'approvazione della legge sull'ergastolo ostativo

Written by Franco Mirabelli.

Intervento di Franco Mirabelli a Radio Radicale.

Sono Relatore della Legge per la riforma dell’ergastolo ostativo in Senato.
Purtroppo, non credo che potremo approvare quella legge entro il novembre 2022, come chiedeva la Corte Costituzionale.
Credo che questo sia un fatto gravissimo; l’ennesima conseguenza della scelta drammatica di interrompere la Legislatura.
Print

Lombardia, bocciato l'aumento di risorse per il contrasto ai disturbi alimentari

Written by Carlo Borghetti.

Intervista della Stampa a Carlo Borghetti.

Recuperare soldi già stanziati (usando il milione e mezzo di euro non impiegato nel 2021 sul 2022) per potenziare i servizi dedicati ai disturbi alimentari, patologie in forte crescita, soprattutto tra i giovanissimi. Questa una delle richieste inserite in un ordine del giorno all'assestamento di bilancio presentato dal consigliere regionale del Pd e vicepresidente dell'aula, Carlo Borghetti, che però è stato bocciato dalla maggioranza.
Print

Ora partita aperta

Written by Enrico Letta.

"L'obiettivo è dare all'Italia un'alternativa rispetto alla vittoria della destra che veniva considerata ineluttabile". Così il segretario del Pd, Enrico Letta, in un'intervista al 'Corriere della Sera', parla dell'intesa siglata ieri: "Calenda saprà fare da magnete per i voti di centrodestra. Così come noi, con la nostra lista, assieme a Roberto Speranza, avremo un grande successo nell'elettorato di sinistra e di centrosinistra". Nel pomeriggio di oggi Letta incontrerà Fratoianni e Bonelli: "Li vedrò subito, il loro ruolo lo considero fondamentale".
Print

A Cologno Monzese un ex sindaco commissariato cerca di nascondere il suo fallimento

Written by Alessandro Del Corno.

Articolo di Alessandro Del Corno.

Cologno Monzese: Angelo Rocchi, un ex sindaco commissariato con relativo scioglimento del Consiglio Comunale che cerca di nascondere il suo fallimento e della destra, con la sua popolarità.
Dopo alcuni giorni dall’arrivo del Commissario prefettizio e di 2 subcommissari che hanno segnato la fine traumatica della Consigliatura, certificando il fallimento politico ed amministrativo della giunta Rocchi e della destra che lo sosteneva, ecco che l’ex sindaco, si precipita nei mercati, sui social, e sulla carta stampata, per affermare che è stato vittima di un tradimento di alcuni personaggi e che molti cittadini gli hanno tributato fiducia, chiedendoli di ricandidarsi.