Print

La Lega ha voluto chiudere gli occhi

Written by Emanuele Fiano.

Emanuele FianoRoberto Maroni e la sua maggioranza erano a conoscenza del conflitto di interessi del vicepresidente Mario Mantovani, assessore alla Salute e imprenditore nel campo della sanità: il governatore delle ramazze verdi avrebbe dovuto evitarlo.

Per seguire l'attività di Emanuele Fiano: sito web - pagina facebook

Pin It
Print

La vicenda di Vaprio d’Adda

Written by Emanuele Fiano.

Emanuele FianoUn uomo sente dei rumori di notte in casa o appena fuori casa. Ha già subito rapine in appartamento. Altri suoi vicini ne hanno subiti. È armato. Sa sparare. Intravede una sagoma. Probabilmente dalla finestra, dicono gli inquirenti. Dentro casa sua dice l’uomo. Spara. Ad altezza d’uomo. Il morto è un albanese. Privo di documenti. 22 anni circa. Disarmato. La magistratura apre l’inchiesta con l’ipotesi di omicidio volontario. Da protagonista di uno specifico episodio il pensionato per la destra italiana si trasforma in portavoce di un modello di sicurezza fai da te. Io mi armo, tu provi ad entrare in casa mia, io ti ammazzo, abbiamo liberato il paese da un ladro e abbiamo disincentivato quelli come lui.
Pin It
Print

Maroni non ha spezzato il legame tra politica, nomine e affari

Written by Sara Valmaggi.

Sara ValmaggiLa sfiducia a Roberto Maroni è per non aver saputo spezzare il legame tra politica, nomine e affari.
All’atto del suo insediamento, nel 2013, il Presidente di Regione Lombardia sottolineava l’importanza di una discontinuità nella gestione di un sistema di gestione del sistema socio sanitario lombardo che aveva mostrato forti elementi di criticità e di tenuta della legalità. 
Oggi, a poco più di 2 anni di distanza, non possiamo che riscontrare il fallimento delle promesse e il persistere di fenomeni che minano nel profondo la credibilità dell’istituzione regionale. 
Pin It
Print

Ius Soli

Written by Ezio Casati.

Ezio CasatiIl tema dell'acquisizione della cittadinanza italiana è davvero fondamentale per favorire una reale e positiva integrazione culturale-sociale-economica. Per questo motivo è in cammino una nuova legge sul Diritto di cittadinanza dei minori stranieri. La Camera, recependo e sintetizzando 26 proposte diverse, ha approvato la riforma della legge n° 91-1992.
Si tratta di una proposta che mira a modificare l'attuale percorso per ottenere la cittadinanza. Dai tre attuali strumenti (spesso lacunosi e lenti):
-ius sanguinis (avere un ascendente italiano),
Pin It