Print

Dpcm? Vedendo oggi i casi forse è il minimo

Written by Dario Franceschini.

Dario Franceschini«Quando devi intervenire e hai responsabilità di governo non puoi consultare tutte le parti sociali. Se chiedi ai ristoratori se vogliono chiudere ti diranno di no. Il tempo dirà se abbiamo fatto bene o male, ma guardando i contagi di oggi, dico che abbiamo fatto bene, forse abbiamo fatto il minimo». Lo ha detto il ministro dei Beni Culturali, Dario Franceschini, intervistato dal direttore del Corriere della Sera, Luciano Fontana, su Corriere Tv, in merito all’ultimo Dpcm. Per quanto riguarda gli aiuti al mondo dello spettacolo Franceschini sottolinea: «Abbiamo erogato più di un miliardo in interventi per sostenere il settore e venire incontro anche a quei lavoratori che non avevano altri tipi di sostegno. Dobbiamo nuovamente intervenire e lo faremo già dal decreto di domani o dopodomani aiutando le imprese, con la raccomandazione che facciano poi arrivare quegli aiuti ai lavoratori. Poi ci saranno interventi diretti per sostenere i lavoratori. È una pausa e poi tutto tornerà a muoversi. Ci sarà comunque una fase intermedia e quindi le spese di investimento per adeguarsi alle norme fatte da cinema e teatri saranno comunque fondamentali».
Print

Ristorare chi ha l'attività ferma

Written by Giuseppe Sala.

Giuseppe Sala"È necessario ristorare velocemente quelle categorie che, in particolare, soffriranno per le limitazioni alla loro attività lavorativa. Su questo punto apprezzo le parole del Presidente Conte e le sue proposte, che vanno da bonifici sui conti correnti degli interessati già a novembre allo stop alle rate IMU. Ho offerto al Governo, e in particolare al Ministro Gualtieri, l’esperienza di Milano, i dati a nostra disposizione, la conoscenza della realtà territoriale. Siamo già al lavoro." Lo scrive su facebook il sindaco Giuseppe Sala.
Print

Il nuovo Dpcm

Written by Giuseppe Conte.

Giuseppe ConteIl premier Giuseppe Conte ha firmato nel corso della notte, a quanto si apprende da fonti di governo, il nuovo Dpcm con le misure restrittive anti-Covid, tra le quali la chiusura alle ore 18 di tutti i ristoranti, bar e gelaterie.
Il governo, si apprende ancora, sta accelerando sulle misure di ristoro da 1,5-2 miliardi per le categorie messe più in difficoltà dalle misure. Un Consiglio dei ministri potrebbe essere convocato nelle prossime ore. Il Dpcm sarà in vigore da domani al 24 novembre.
"Un dolore la chiusura di teatri e cinema - così su Twitter il ministro dei Beni Culturali e del Turismo, Dario Franceschini -. Ma oggi la priorità assoluta è tutelare la vita e la salute di tutti, con ogni misura possibile. Lavoreremo perché la chiusura sia più breve possibile e come e più dei mesi passati sosterremo le imprese e i lavoratori della cultura".
Print

La pandemia non aumenti le disuguaglianze

Written by Sergio Mattarella.

Sergio Mattarella "Rivolgo un cordiale saluto a tutti i partecipanti all'Assemblea della CNA che si tiene in presenza di una crisi molto dura, che colpisce comparti e lavoratori, taluni in modo più grave come avviene per le piccole imprese. Un periodo di straordinaria difficoltà che va affrontato con il necessario sostegno da parte delle Autorità Pubbliche: servono politiche condivise - col contributo di parti sociali e territori - per una strategia che, mentre affronta la pandemia e le difficoltà conseguenti, sia rivolta a colmare divari e ridurre diseguaglianze sempre più inaccettabili e onerose". E' quanto si legge nel messaggio che il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha inviato al presidente della Confederazione nazionale dell'artigianato e della Piccola e media impresa Daniele Vaccarino. "Un rischio che non possiamo correre è che alle disuguaglianze tra territori esistenti nel nostro Paese si aggiungano quelle derivanti da effetti della pandemia", dice il presidente della Repubblica Sergio Mattarella.