Print

Più veloci su Recovery e rinnovabili

Written by Dario Franceschini.

Dario FranceschiniMaggiore velocità sul Recovery e sulle rinnovabili ma non si può "demolire la tutela". Così il ministro per i Beni culturali Dario Franceschini su 'La Repubblica' parlando di Semplificazioni. "Ora stiamo lavorando a una serie di norme che velocizzeranno moltissimo gli iter in tre settori: opere del Recovery, di cui si occuperà la Soprintendenza unica nazionale; rinnovabili e 5G, le cui autorizzazioni saranno sveltite e in qualche caso non saranno più necessarie. Io sono per dare una mano su tutto, ma non si può demolire la tutela", sottolinea. "Nel decreto Semplificazioni - osserva - stiamo lavorando a una serie di norme coraggiose con cui riusciremo a coniugare velocità di esecuzione e difesa del nostro patrimonio storico, artistico e naturalistico. Si tratta di un obiettivo che nel governo è condiviso da tutte le forze politiche e che ha trovato benzina ulteriore nel fatto che il Recovery ha dei tempi da rispettare e un cronoprogramma preciso. Poi naturalmente ci sono discussioni tra ministeri, com'è naturale che sia, sulle modalità per velocizzare".
Print

Possibile riattivazione di Area B

Written by Giuseppe Sala.

Giuseppe SalaL'Area B, la zona a traffico limitato che comprende quasi tutta la città di Milano, potrebbe essere riattiva "tendenzialmente con la fine della scuola". Lo ha spiegato il sindaco, Giuseppe Sala, rispondendo ai cronisti che gli hanno chiesto quando riprenderà la ztl dopo lo stop dovuto alla pandemia, a margine dell'inaugurazione del WeWorld Festival.
"Vorrei dire con estrema precisione che non è un problema di traffico. Il problema è che il traffico sì sta facendo significativo e che c'è un tema di ambiente che c'era prima ed è rimasto adesso. - ha aggiunto -. Quindi se a qualcuno può far comodo elettoralmente strumentalizzare la cosa dicendo che vogliamo fare cassa, non è così. Prima della fine della scuola non faremo niente, dopo credo che si tornerà a una condizione normale. Detto ciò si starà vigili perché poi questa pandemia ci ha insegnato che nulla è per sempre. Per cui credo che si tornerà indietro e poi si vedrà".
Print

Le norme antimafia vanno applicate

Written by Franco Mirabelli.

Franco Mirabelli "Interdittive e certificazioni antimafia vanno custodite, migliorate e applicate, rese laddove possibile più efficaci e più rapide: metterle in discussione è molto pericoloso". Lo ha affermato il senatore Franco Mirabelli, componente della commissione parlamentare Antimafia, nel corso del convegno online "Il mutamento della mafia: i fondi europei e le terre liberate" organizzato dal liceo classico internazionale statale "Giovanni Meli" di Palermo. "Da parte delle organizzazioni criminali - ha spiegato Mirabelli - c'è il tentativo evidente di abbassare l'allarme sociale e di aggredire l'economia legale con i proventi dell'attività criminale: non solo per arricchirsi ma per acquisirne una parte. Dobbiamo stare attenti perche' una economia legale viziata da ingressi di capitali illeciti mette in discussione non solo la concorrenza e il mercato ma anche alcuni cardini della nostra democrazia".
Print

Vogliamo tempi certi per la Legge Zan

Written by Franco Mirabelli.

Franco Mirabelli "Salvini conferma che Lega non vuole legge contro le discriminazioni. Martedì vogliamo tempi certi per la discussione in Commissione Giustizia. Chi si era illuso che la presentazione del disegno di legge Ronzulli significasse che Lega e Centrodestra volessero approvare una legge contro le discriminazioni e la violenza per motivi di genere e sesso oggi ha avuto la prova che non è così. Salvini questa mattina ha detto che questa legge non va fatta, esplicitando che non ci sono margini di mediazione. La destra cercherà ogni strumento per non arrivare all’approvazione del disegno di legge Zan. In Senato siamo arrivati al punto che non riusciamo ad avere l’elenco delle richieste di audizioni in Commissione Giustizia. Al Presidente Ostellari abbiamo chiesto tempi certi per poter concludere entro giugno audizioni e discussione. Se martedì Ostellari non ci darà queste certezze, faremo noi una proposta di calendario e la voteremo". Così il senatore Pd Franco Mirabelli.