Print

Regione Lombardia arranca

Written by Carlo Borghetti.

Carlo BorghettiLa Regione Lombardia arranca. A fronte degli annunci del cosiddetto "Governatore", la sostanza dei provvedimenti della Giunta Maroni ci restituisce una Regione ferma, e ben al di sotto delle aspettative, specie nel sostegno a chi fa più fatica: il Fondo Famiglia (istituito dall'Assessore Cantù, fatta dimettere da Maroni lo scorso agosto) prevedeva nel 2013 uno stanziamento di 330 milioni, ma per il 2016 è tagliato a 50; i Fondi Nasko e Cresco, per aiutare le giovani mamme a rinunciare all'interruzione di gravidanza e sostenere la maternità, dai 9 milioni del 2012, sono stati tagliati ai 2,2 milioni del 2015, e agli 860mila euro del 2016; il Fondo Sociale regionale (destinato ai servizi per minori, anziani e disabili gestiti dai Comuni) dai 70 milioni del 2015 è stato tagliato ai 54 milioni del 2016...
Pin It
Print

Il calcio, la villa, la politica

Written by Giuseppe Sala.

Giuseppe Sala
Intervista di Fabio Massa a Giuseppe Sala per Affaritaliani
Beppe Sala. Ma lei è milanese o brianzolo?
Io sono nato a Milano ma di base ho vissuto fino all’età dell’università in Brianza. Culturalmente come crescita sono brianzolo. Dopodichè sono rimasto sempre a Milano.
Che luogo sceglierebbe di Milano a cui è particolarmente legato?
A me piace molto Santa Maria delle Grazie. E’ il luogo, la piazza, la chiesa, quella parte di Milano, che mi affascina. Ma vivo da tanto tempo a Brera e mi piace molto anche quella atmosfera un po’ mista, tra borghesia e non borghesia, tra casino e vie nascoste…
Pin It
Print

Sala ha tante qualità

Written by Ada Lucia De Cesaris.

Ada Lucia De Cesaris
Intervista del Corriere della Sera ad Ada Lucia De Cesaris.
Avvocato De Cesaris, lei è stata vicesindaco di Pisapia, poi l’addio. Adesso è una delle più attive sostenitrici di Sala. È un tradimento?
«Se ho fatto un passo indietro vuol dire che c’erano delle cose che non condividevo. È normale che oggi possa fare altre scelte. E penso anche che, se noi abbiamo veramente a cuore la continuità di un lavoro e di un metodo avviato dalla giunta Pisapia, Sala sia la persona giusta».
Pin It
Print

Milano è inimitabile, come le primarie del Pd

Written by Emilia De Biasi.

Emilia De Biasi
Articolo pubblicato da Lettera 43.
Le primarie milanesi procedono spedite verso l'appuntamento del 6 e 7 febbraio.
Per inciso, passerò il mio compleanno girando per gazebo. Il clima si scalda, almeno quello politico.
Il mio candidato, Beppe Sala, cerca di conquistare i cuori degli elettori, visto che per le menti siamo abbastanza a posto: un manager che sa come si fa, concreto e fattivo, con la credenziale Expo che indubbiamente fa dire che sì, la macchina usata la comprerei da lui. Insomma, fiducia in Sala.
Pin It