Print

Preoccupanti aggressioni

Written by Emanuele Fiano.

Emanuele FianoE’ veramente preoccupante dover esprimere di nuovo la nostra vicinanza alle vittime dell’aggressione odierna a Nizza contro militari di guardia ad una istituzione ebraica.
Purtroppo l’episodio di oggi dimostra che sicuramente in Francia, ma non solo, il rischio di un’escalation di violenza del terrorismo islamico è palpabile. Servono nervi saldi ed una Europa unita nel contrastare ogni forma di violenza, di razzismo e di antisemitismo.
Gli italiani in queste ore si sono sentiti accompagnati nella battaglia per la democrazia e la libertà di tutti i popoli dalle parole ferme e profonde del presidente Mattarella.

Print

Le decisioni della BCE

Written by Patrizia Toia.

Patrizia ToiaIn Europa condividiamo il 100% dei rischi, economici e politici, già da molto prima di creare la moneta unica. Per questo la pressione della Germania sulla Banca centrale europea affinché limiti la condivisione dei rischi del Quantiative Easing al 20% rivela l'illusione e la menzogna che circola da anni e in particolar modo dall'inizio della crisi dell'euro: quella di poter navigare tra le tempeste di un mondo globalizzato con le barchette degli Stati nazione, separati e autosufficienti.
E' un'illusione che circola a Nord, pensando che si possa costringere gli Stati del Sud alla recessione senza pagarne lo scotto, e che circola al Sud, pensando che si possa uscire dall'euro senza mandare in frantumi le proprie economie. Da oggi questa illusione fa ancora più sorridere perché è stata quantificata: il 20% dei rischi.

Print

Maggioranza in Regione esplosa sulla Sanità

Written by Carlo Borghetti e Sara Valmaggi.

Carlo Borghetti e Sara ValmaggiDove vogliono andare? Sulla riforma più importante della legislatura Forza Italia e NCD - che hanno presentato un progetto di legge di riforma della sanità che si aggiunge e, nei fatti, si contrappone a quello approvato (senza il voto di NCD) dalla giunta regionale il 16 gennaio - stanno conducendo una guerra di logoramento allo stesso Maroni. La proposta di legge di Mantovani e colleghi è in contrasto con quella approvata dalla Giunta su punti qualificanti, a partire dal rapporto tra pubblico e privato, dall’invadenza della politica nelle nomine in sanità e dal silenzio sull’assessorato unico del welfare. Sono passi indietro significativi su cui Maroni dovrebbe dire come la pensa. Al momento è una vera Babele.

Print

Il ruolo di BankItalia per il sostegno alle aziende nella legalità

Written by Franco Mirabelli.

Franco MirabelliIntervento in Commissione Antimafia durante l'audizione del Governatore della Banca d'Italia Ignazio Visco (video).

Guardando gli atti delle inchieste svolte in questi mesi, soprattutto nel Nord Italia, è evidente che c’è una relazione diretta tra le difficoltà delle aziende ad accedere al credito e il ruolo che a quel punto può giocare la criminalità organizzata che, in questa fase di crisi economica, ha soldi da mettere in campo.
Abbiamo visto che si stanno creando vere e proprie banche clandestine, che la criminalità organizzata sta cercando di avere un ruolo su questo e i magistrati ci hanno detto esplicitamente che ormai sono le aziende in difficoltà, soprattutto quando le banche chiudono loro il credito o addirittura chiedono il rientro, che si rivolgono alla criminalità organizzata e in particolare alla ‘ndrangheta.