Stampa

Difficile comprendere le ragioni politiche della scissione

Scritto da Giuseppe Sala.

Giuseppe Sala"Le ragioni politiche della scissione di Italia Viva sono difficili da comprendere. Se l’obiettivo era quello di riorganizzare lo spazio politico in modo più coerente, temo che gli effetti, almeno al momento, siano diversi da quelli sperati. In quello stesso spazio “liberal-democratico” oggi c’è solo un soggetto in più. Credo che le ragioni vere di questa scelta risiedano invece altrove. Lo dico con rispetto per Matteo, ma credo che faccia molta fatica a stare in una comunità collaborativa, preferendo invece un sistema che risponda pienamente a lui. È questo quello che più ci distingue". Lo scrive su facebook il sindaco di Milano, Beppe Sala.
Stampa

Non vedo ragioni fondate per abbandonare il PD

Scritto da Piero Fassino.

Piero Fassino
“Non vedo ragioni fondate per abbandonare il PD. Se l’obiettivo è allargare il consenso al campo democratico, questa è stata ed è la ragione fondativa del PD, forza riformista a vocazione maggioritaria. Non la separazione, ma la coesione è condizione per il successo del governo”. Lo ha scritto su Twitter Piero Fassino.
Stampa

Le divisioni fecero trionfare Mussolini

Scritto da Dario Franceschini.

Dario Franceschini"Nel 21-22 il fascismo cresceva sempre più. Popolari, socialisti e liberali avevano la maggioranza in Parlamento, fecero nascere i governi Bonomi, Facta 1, Facta 2. La litigiosità e le divisioni li resero deboli sino a farli cadere facendo trionfare Mussolini. La storia dovrebbe insegnare". Lo scrive su Twitter il ministro per i Beni culturali Dario Franceschini.
Stampa

E' un errore dividere il PD

Scritto da Franco Mirabelli.

Franco Mirabelli“Dispiace. Non ci sono ragioni politiche per questa scelta e consideriamo un errore dividere il Pd nel momento in cui insieme abbiamo deciso di dare vita a questo governo nell’interesse del paese e della nostra democrazia. Ora tutto il nostro impegno deve essere rivolto a governare bene, a dare speranza e futuro alle famiglie, ai giovani e a chi lavora, a costruire un nuovo Pd”. Così il senatore Franco Mirabelli, vice presidente dei senatori del Pd.

Video della dichiarazione»»