Stampa

Scardinare i cassetti della memoria

Scritto da Franco Mirabelli.

Franco Mirabelli
Intervento all’incontro “Scardinare i cassetti della memoria. Presentazione del libro Frammenti Autobiografici dal Carcere. Laboratori di scrittura sulla paternità tra uomini detenuti e uomini liberi” (video).

Credo che sia utile e importante la presentazione del libro “Frammenti Autobiografici dal Carcere. Laboratori di scrittura sulla paternità tra uomini detenuti e uomini liberi” per diverse ragioni.
Il volume racconta il valore della scelta della scrittura e dell'autobiografia come utilizzo di uno strumento che ha consentito nell'esperienza concreta per tanti dentro al carcere di ricostruire un contatto, un approfondimento. È anche una responsabilizzazione di diverse persone che sono private della libertà.
Da parte mia, avendo anche partecipato a diverse “restituzioni”, momenti in cui sia i detenuti sia i non detenuti si aprono e raccontano o leggono la propria esperienza, devo dire che per tanti anche non addetti ai lavori l’importanza di questi progetti è legata al fatto che quando si conoscono, quando si viene a contatto, quando si leggono le storie che vengono raccontate, queste acquistano sostanza: quello che sembra una cosa astratta, torna definirsi come persona vera con una storia, dei problemi, il proprio vissuto.
In un momento in cui si parla spesso di “buttare le chiavi”, in cui chi è in carcere è considerata una persona come una cosa impersonale senza storia e senza sentimenti, con questo lavoro, invece, si ripropone una dimensione che è importante conoscere quando si parla di carcere, delle pene e di tante cose di cui spesso si sentono dire cose a sproposito anche in queste settimane.
Il carcere non può essere considerato solo restrizione e, soprattutto, chi è in carcere non può essere considerato diversamente da ciò che è, una persona con una storia, spesso - come raccontano i detenuti in molti scritti - una storia brutta di cui si pentono ma che comunque è importante e giusto conoscere per affrontare questa dimensione per quello che è.

Per seguire l'attività del senatore Franco Mirabelli: sito web - pagina facebook