Stampa

Lo Stato c’è e continua a combattere le mafie

Scritto da Franco Mirabelli.

Franco Mirabelli Intervento di Franco Mirabelli in Tv a 7Gold (video).

In questi mesi lo Stato ha dimostrato di essere forte e capace di combattere la criminalità organizzata: ci sono state diverse inchieste recenti che hanno portato all’arresto di interi clan mafiosi che si erano insediati anche al Nord. Lo Stato c’è, quindi, e continua a combattere le mafie.
C’è, infatti, il rischio concreto che in questa fase di crisi le mafie si presentino come coloro che possono garantire assistenza, soprattutto in realtà più deboli dal punto di vista sociale, come al Sud mentre al Nord come coloro che possono garantire liquidità e servizi alle imprese.
Dobbiamo, quindi, lavorare per contrastare tutto questo. Il primo strumento di contrasto è quello di evitare che le mafie possano trovare una domanda. Questo vuol dire che dobbiamo essere più bravi di ciò che siamo stati fino ad ora a garantire liquidità alle aziende e a stare vicino a tutte le persone che con la crisi dovuta al coronavirus hanno visto venir meno il loro reddito. Poi bisogna mettere in campo delle misure specifiche. Sicuramente è una parte fondamentale di tutto ciò la tracciabilità dei finanziamenti, il controllo delle aziende che andranno a beneficiare dei finanziamenti pubblici o che andranno a partecipare agli appalti.
O si sta da questa parte e si spiega che bisogna controllare, alzare i livelli di controllo di legalità oppure si sostiene che si devono abolire tutte le regole, come il Codice degli Appalti, il Codice Antimafia, fare le sanatorie ecc. Le due cose non stanno insieme.
La lotta alla mafia non si fa smobilitando sulle regole. Se si smobilita, si ammette la possibilità che, di fronte all’emergenza, si possano aprire anche strade alle mafie per far girare un po’ di soldi.
Altrimenti si deve cercare di fare le cose meglio, più in fretta, abbattendo la burocrazia ma sui controlli non si deve retrocedere anzi, proprio perché ora ci sono tanti soldi che lo Stato sta mettendo a disposizione delle aziende, i controlli su questo devono essere che migliorati.
Video dell’intervento» 

Per seguire l'attività del senatore Franco Mirabelli: sito web - pagina facebook