Stampa

Il Consiglio metropolitano ha approvato il Bilancio di previsione 2020/2022

Scritto da Arianna Censi.

Arianna Censi"Oggi abbiamo fatto una seduta del consiglio metropolitano in videoconferenza. Abbiamo approvato il Documento Unico di Programmazione ed il Bilancio di previsione 2020/2022. Nonostante l'emergenza gli Enti Locali devono proseguire nelle attività istituzionali nell'interesse di tutti coloro che usufruiscono dei servizi pubblici".
Lo ha annunciato Arianna Censi, Vicesindaca della Città Metropolitana di Milano.
Il Consiglio metropolitano nella seduta del 7 aprile 2020, riunito in videoconferenza, ha definitivamente approvato il Documento unico di programmazione ed il Bilancio di previsione 2020/2022.
Essendo sospesa, a mente dell’art.73, comma 3, del Decreto Legge 17 marzo 2020, n.18, l'applicazione, per tutta la durata dell’emergenza sanitaria, delle disposizioni di cui all'articolo 1, commi 9 e 55, della legge 7 aprile 2014, n. 56, relative al parere della Conferenza metropolitana per l'approvazione dei bilanci preventivi e consuntivi, il documento di programmazione economico finanziaria dell’Ente è stato adottato ed approvato dal Consiglio metropolitano in un’unica seduta.
Nei prossimi mesi, in sede di assestamento generale, il Consiglio metropolitano, sarà chiamato ad apportare le variazioni che si renderanno necessarie a seguito della prevedibile riduzione di entrate conseguenti all'altrettanto prevedibile riduzione del gettito dei tributi, quale riflesso dell'emergenza sanitaria.
Il recente accordo tra l'Anci e la Cassa Depositi e Prestiti per la sospensione per il 2020 del pagamento delle rate dei mutui contratti dagli enti locali è già una prima risposta in tal senso.

Per seguire l'attività di Arianna Censi: sito web - pagina facebook