Democratici per Milano: Atti Incontri Riformisti sulla Sanità e attualità politica

-





logoadxm

 
 

 

 

Democratici per Milano




 

 

Newsletter n°225 -  2 Novembre 2020

 
 

Gentile Visitor,


Ringraziamo quanti hanno seguito le sessioni online degli Incontri Riformisti dedicate alla sanità e al ricordo di Fiorenza Bassoli, qui sono disponibili i video e le slide della videoconferenza:

La sanità al centro del progetto di rilancio del sistema Paese

Incontri Riformisti Online Edition "La sanità al centro del progetto di rilancio del sistema Paese, per una cittadinanza compiuta", è questo il tema conduttore delle sessioni degli Incontri Riformisti, organizzati da Libertà Eguale Milano Lombardia, Associazione Democratici per Milano e Circoli Dossetti, che si sono svolti in modalità di videoconferenza lo scorso 31 ottobre 2020.

Video della diretta»
Video dell'incontro»

Read More

Attualità:

Subito un piano regionale per le RSA o in Lombardia sarà un dramma

Carlo BorghettiLa seconda ondata della pandemìa morde, e la Lombardia si trova di nuovo ad essere al centro dei numeri peggiori del contagio in tutto il Paese, e nelle case di riposo lombarde, le RSA, inizia a tornare la preoccupazione e il timore di rivedere un brutto film.
Sul tema interviene il dem Carlo Borghetti, vice presidente del consiglio regionale:
“A marzo e nei mesi seguenti nelle RSA della Lombardia si è consumato un dramma. Lasciate sole dalla Regione, impreparate a un tale evento, le RSA sono state teatro di un numero impressionante di decessi, i loro ospiti sono le vittime perfette del virus: sono anziani, cronici pluripatologici e vivono in comunità: è qui che bisogna intervenire subito!

Read More

Il Paese è in emergenza, è fuori dal mondo parlare ora di rimpasto

Franco Mirabelli Intervista a Franco Mirabelli di La Notizia.

Parlare di rimpasto oggi, alla luce della crisi pandemica che ci attanaglia, è "lunare”. In un'altra fase semmai, e qualora se ne presentassero le ragioni, se ne potrà anche parlare. Il vicecapogruppo dem a Palazzo Madama Franco Mirabelli spiega perché ha stoppato la richiesta avanzata (e poi ritrattata) dal capogruppo Pd al Senato, Andrea Marcucci, di rivedere la squadra dei ministri.
Ci racconta cos'è successo?

"Marcucci ha fatto un intervento che ho molto condiviso, esclusa quella parte sui ministri che rischiava e ha rischiato di essere letta come una richiesta di rimpasto. E io ho tenuto a dire che ora rimpasti non sono possibili. Poi, Marcucci ha specificato che quell'interpretazione era sbagliata dunque il discorso si chiude qui".

Read More

Un salario minimo garantito europeo

Patrizia ToiaIntervento di Patrizia Toia.

Positivo questo primo passo compiuto dalla Commissione europea, che propone di istituire un salario minimo garantito, seppur non obbligatorio.
Sebbene condivida in parte le critiche di chi lo contesta perché troppo blando, in quanto non vincolante, va riconosciuto come importante lo sforzo che fa, sia nell'armonizzare i livelli dei salari minimi laddove già presenti, ma soprattutto nello spingere i Paesi che non lo prevedono - come ad esempio l'Italia - a garantire una retribuzione minima alle categorie più vulnerabili, non coperti da contratti collettivi.

Read More

Risoluzione sul rafforzamento dei contratti di fiume

Chiara BragaMessaggio di Chiara Braga.

Si discute domani in commissione Ambiente della Camera la risoluzione per impegnare il Governo ad un’evoluzione attuativa dei Contratti di Fiume, a partire dall’assegnazione di un ruolo specifico all’interno della nuova programmazione europea 2021-2027 e del piano di riparto dei fondi del Recovery Fund.
I Contratti di Fiume sono riconosciuti a tutti gli effetti come strumenti di attuazione delle politiche di difesa del suolo, di tutela e valorizzazione delle risorse idriche e dei territori. Le ultime vicende di cronaca con disastri, esondazioni, vittime rendono ancora più evidente e necessario, anche a fronte del cambiamento climatico, un rafforzamento dei Contratti di Fiume anche alla luce dei nuovi programmi comunitari, rafforzando l’azione dell’Osservatorio nazionale dei contratti di fiume costituitosi presso il ministero dell’Ambiente e della tutela del territorio e del mare.

Read More

Come attrezzare la Sanità per garantire la salute dei cittadini

Emilia De BiasiVideoconferenza con Emilia De Biasi organizzata dal Circolo PD Rigoldi-Niguarda di Milano in cui si è discusso di come andrebbe cambiato il sistema sanitario lombardo per far fronte alle nuove situazioni prodotte dalle pandemia e garantire a tutti i cittadini il diritto alla salute e alla cura.
Video»

Read More



Il Governo risponda al disagio ma l'opposizione collabori con comportamenti responsabili

Franco Mirabelli Intervento di Franco Mirabelli in Senato durante l'informativa del Ministro dell'Interno sui disordini nelle città (video).

Ringrazio il Ministro dell’Interno per aver sottolineato, all’inizio del suo intervento, l’impegno del Governo e le cose già fatte dal Governo per impedire che la criminalità organizzata possa avvantaggiarsi della crisi, sfruttando la crisi per l’usura, per acquisire locali e per costruire consenso sociale.
Chiedo, innanzitutto, al Ministro di esprimere tutta la nostra vicinanza e la nostra solidarietà agli operatori delle forze dell’ordine che, in questi giorni, sono impegnati a difendere le nostre città ma, soprattutto, il diritto a manifestare delle persone perbene; sapendo che stanno affrontando con misura e attenzione le violenze di piazza, cosa che comporta non solo i rischi consueti ma, in questa fase, anche il rischio di contagio.

Read More

 I territori

Equilibrio tra le ragioni della salute e quelle dell’economia

Giuseppe Sala Intervento di Giuseppe Sala in Consiglio Comunale a Milano.

Milano, l'Italia, l'Europa e il mondo stanno vivendo uno dei momenti più difficili della nostra storia recente, senza dubbio il più complesso dalla fine della seconda guerra mondiale. Ciò che colpisce è proprio la trasversalità di questa crisi, la prima veramente globale e contemporanea. Siamo abituati a considerare la globalizzazione soprattutto nei suoi effetti economici e ambientali. Ma nessuno, a parte qualche sporadica voce, aveva mai considerato la globalizzazione alla luce di una possibile pandemia. Anzi, è sembrato a tutti noi che problemi sistemici di questo genere dovessero riguardare solo i Paesi più poveri del mondo.

Read More

Censi co-presidente di ARLEM

Arianna CensiMessaggio di Arianna Censi.

Oggi sono stata nominata co-presidente della commissione per lo sviluppo sostenibile dell'Assemblea regionale e locale euromediterranea (ARLEM).
Adesso più che mai, è necessario rafforzare la conoscenza reciproca, la cooperazione e il dialogo per giungere all’elaborazione di un’agenda politica condivisa tra tutti i Paesi che si affacciano sulle tre sponde del mediterraneo. Elaborare e sostenere modelli di sviluppo economico sostenibile che pongano al centro le comunità locali, condividere politiche tese a contrastare il cambiamento climatico e l’emergenza COVID19, favorire il multilateralismo, rilanciare i contenuti della Carta di Milano - l'eredità culturale di Expo Milano 2015 sul tema del diritto al cibo - per eliminare la fame entro il 2030 coerentemente con gli obiettivi per uno Sviluppo Sostenibile promossi dalle #NazioniUnite: queste sono le sfide che ci attendono nei prossimi anni e su cui mi impegnerò.

Read More

Presentato uno studio per la riqualificazione del Quartiere popolare di San Siro

Rosario PantaleoArticolo di Rosario Pantaleo pubbblicato dal Circolo PD Fratelli Cervi.

La Commissione Urbanistica del Comune di Milano il 31 Agosto scorso ha audito l’ing. Gianni Verga (tra i vari incarichi istituzionali è stato anche Assessore all’Urbanistica del Comune di Milano e proponente della nota “Legge Verga” del 1986 adottata da Regione Lombardia per il recupero edilizio) e l’Ing. Massimo Roj, del noto studio di architettura “Progetto CMR”.
La loro presenza era rivolta alla presentazione di un progetto per il recupero del Quartiere popolare di San Siro.

Read More

Stop alle Fake news in ambito ambientale

Beatrice Uguccioni Quante false news circolano ormai sui social? Tantissime: il problema è che, spesso, nemmeno ce ne accorgiamo. Ne hanno parlato nel convegno sulle fake news sull’Unione Europea, sul mondo della chimica, sui cambiamenti climatici, sui brevetti ambientali e sulla deforestazione in Italia, a cui è intervenuta anche Beatrice Uguccioni.
Video»

Read More



E' davvero necessaria l’attività estrattiva a Cava Manara?

Giuseppe VillaniRegione Lombardia ritiene davvero necessaria l’attività estrattiva nell’Ate g74 in Comune di Cava Manara? Se lo chiede, in un’interrogazione a risposta scritta, Giuseppe Villani, consigliere regionale del Pd, che la firma assieme al collega cinquestelle Simone Verni. Nell’atto spiegano il progetto di gestione produttiva dell’ambito territoriale estrattivo, situato in località Chiavica, e la questione della verifica dell’assoggettabilità alla Via, la valutazione di impatto ambientale.
“Il Piano cave della provincia di Pavia prevede per quell’area la coltivazione in falda per un volume estraibile di 600mila metri cubi e una superficie estrattive di 140mila metri quadrati – spiega Villani –. Inoltre, è prevista la realizzazione di un bacino idrico interconnesso, sotto l’assetto idrogeologico, con la falda freatica e le variazioni del livello del Po.

Read More

L’occasione persa di una Como incattivita

Carla Gaiani Riflessione di Carla Gaiani.

Sta facendo inevitabilmente discutere – molto – la mancata concessione dell’Abbondino d’Oro, la massima benemerenza cittadina attribuita dal Comune di Como, alla memoria di don Roberto Malgesini.
Poteva essere l’occasione per dare un segnale di riconciliazione, per ricucire gli strappi, le divisioni, le lacerazioni aperte come la lama di un coltello, nella carne viva, nel tessuto sociale della città di Como sempre più incattivita, chiusa in sé stessa, impaurita, priva di una guida vera come di un orizzonte politico all’altezza di un futuro migliore.

Read More

Sarò Sindaco di tutti i cittadini

Luca Elia Intervento di Luca Elia, al Consiglio Comunale di Baranzate per l'inizio del secondo mandato da Sindaco.

Gentile Presidente, Gentili Consiglieri, è per me un onore ricoprire per la seconda volta la carica di Sindaco.
Ringrazio i cittadini per la fiducia accordata alle elezioni.
Il mio mandato è quello dell’amministrazione comunale che rappresento sarà sempre e solo orientato al bene comune.
Sarò Sindaco di tutti i cittadini e rappresenterò tutti senza distinzioni di parte.
Nel mio ruolo accoglierò con grande attenzione le idee e le proposte di tutti i cittadini e dei gruppi di minoranza che, in consiglio comunale, rappresentano un’importante parte di elettorato.

Read More

Vimodrone e il nuovo DPCM

Dario VeneroniIntervento di Dario Veneroni sulla situazione relativa all'emergenza coronavirus a Vimodrone e sui nuovi provvedimenti in vigore su tutto il territorio nazionale, varati dal governo per il contrasto e contenimento dell'emergenza.
Video»




Testimone di ingiustizia

Franco Mirabelli Intervento di Franco Mirabelli alla presentazione del libro “Testimone di ingiustizia” di Eugenio Arcidiacono (video).

Voglio fare, innanzitutto, alcune considerazioni sul libro “Testimone di ingiustizia”.
È un libro importante, scritto molto bene da Eugenio Arcidiacono, che si vede che ha appreso la materia durante questo lavoro e fa capire bene una serie di temi che espone.
È un libro anche molto duro perché racconta una storia molto dura e racconta quanto una vicenda abbia condizionato negativamente la vita una famiglia.
Questo libro è importante perché racconta che cos’è la ‘ndrangheta.

Read More

I limiti di un’organizzazione sanitaria basata esclusivamente sugli ospedali

Marina BerlinghieriIntervento di Marina Berlinghieri.

L’esperienza della primavera ha fatto emergere i limiti di un’organizzazione sanitaria basata esclusivamente sugli ospedali.
Lascia di stucco vedere come, a livello regionale, non si sia pensato a pianificare un approccio diverso in vista dell’autunno. Credo sia necessario e urgente muoversi per:
- attivare le USCA (unità speciali di continuità assistenziale) in modo equilibrato sul territorio, pensando anche a una collaborazione tra ATS laddove vi sono territori “confinanti”;
- fornire i medici di base di tutti i presidi di protezione individuale necessari perché possano assistere le persone positive che non necessitano di ricovero;

Read More

A proposito del tracciamento

Albino MainardiIntervento di Albino Mainardi.

Da profano ed ignorante in materia, mi permetto di fare una piccola considerazione, se su 100.000 tamponi il 10% sono positivi, nella peggiore delle ipotesi si potrebbe ipotizzare che su 62.000.000 di abitanti potenzialmente stanno circolando 6.200.000 che hanno in corso il Virus, la maggior parte dei quali sono asintomatici, il problema in assenza di vaccino è come fare la diagnosi veloce, i tempi del tampone sono troppo lunghi oltre che costosi, forse sarebbe meglio mettere in pratica altri strumenti di controllo più rapidi che mi sembra esistano già, ma ripeto sono ignorante in materia e non ho la presunzione di sostituirmi ai luminari della medicina, ma forse sarebbe meglio fare qualche riflessione!

Non si trasforma a sorpresa un ospedale

Carlo Borghetti “L’ospedale di Sesto San Giovanni riorganizzato per solo Covid a sorpresa, repentinamente e senza preavviso: la cittadinanza di tutto il Nord Milano è esterrefatta per la decisione presa dalla Regione, alla quale chiediamo spiegazioni immediate. E l’assessore Gallera non scarichi le scelte sulla ASST Nord Milano, visto che la riorganizzazione dipende dalle procedure stabilite da una sua delibera, che per fornire personale al cosiddetto ospedale in Fiera sottrae personale agli altri ospedali”. Così interviene Carlo Borghetti, consigliere regionale del Pd e vicepresidente del consiglio regionale, annunciando il deposito di un’interrogazione a firma sua e della collega Carmela Rozza, in cui si chiedono lumi sulla decisione.

Read More

Sicuri che la didattica a distanza sia la risposta giusta?

Beatrice UguccioniSiamo sicuri che la didattica a distanza sia la risposta giusta?
Lo chiede Beatrice Uguccioni in questo video»

Read More





I vaccini antinfluenzali a Pavia

Giuseppe VillaniEntro novembre solo 100 vaccini a medico di famiglia. A lanciare l’allarme, anche per la provincia di Pavia, è Giuseppe Villani, consigliere regionale del Pd, che spiega: “A pochi giorni dall’avvio della campagna vaccinale antinfluenzale, una circolare inviata ai medici di base di tutta la regione rivela che le prime dosi del vaccino saranno disponibili solo dal 19 ottobre e saranno solo 30. Altre 20 arriveranno tra il 26 e il 31 ottobre e altre 50 dal 2 novembre in poi. Solo da metà novembre si potranno prenotare altre dosi. Cifre irrisorie che non basteranno a coprire nemmeno le categorie alle quali la Regione ha dato la massima priorità: i pazienti fragili e gli over 65. Basti pensare che un medico di famiglia, in Lombardia, conta in media quasi 1400 pazienti”.

Read More

Politica:

Scelte per il futuro del Paese

Franco Mirabelli Intervento di Franco Mirabelli in dichiarazione di voto sullo scostamento di Bilancio e sulla Nota di Aggiornamento del Documento di Economia e Finanza (video).

il voto di oggi sullo scostamento di bilancio e sul NADEF quest'anno, davvero e al di là di ogni retorica, come abbiamo sentito nella discussione, rivestono un'importanza straordinaria, decisiva, per il Paese, per gli italiani e per il loro futuro.
Noi dobbiamo far fronte, come i dati di oggi sembrano confermare, alla pesantissima crisi provocata dalla pandemia; occuparci e farci carico dei suoi effetti sulla vita concreta delle persone, delle famiglie e delle imprese.

Read More

Il governo coinvolga anche l’opposizione

Nicola ZingarettiLettera di Nicola Zingaretti a Repubblica.

Caro direttore, il forte aumento dei contagi registrato negli ultimi giorni ci fa ripiombare in uno scenario da allarme rosso. Il virus non è mai stato sconfitto, lo diciamo da sempre e abbiamo sempre previsto che la battaglia sarebbe stata lunga e durissima.
Un giorno, quando tutto sarà finito, troveremo il tempo per discutere dell’irresponsabilità di chi ha ridicolizzato le regole per continuare a vivere sicuri, di chi sosteneva che il virus fosse scomparso o, peggio, di chi lo ritiene solo un’invenzione per controllare le persone, in una sorta di strisciante autoritarismo sanitario.

Read More

Non si è capita la gravità della crisi

Dario FranceschiniIntervento di Dario Franceschini in risposta alle richieste del mondo della cultura.

"Dopo il Dpcm di ieri, che ha comportato la chiusura di tante attivita', tra cui cinema e teatri, ho ricevuto molti appelli del mondo della cultura, ho letto proteste, ho letto articoli, ho ricevuto attacchi. Tutto comprensibile, perche' c'e' una grande preoccupazione, quella del valore simbolico molto negativo della chiusura dei luoghi della cultura come i cinema e i teatri. In particolare in un Paese come l'Italia che ha la cultura al centro della propria essenza e della propria natura. Ma anche la preoccupazione per i danni materiali che potranno ricevere i lavoratori e le imprese del settore, quelli più conosciuti e quelli meno conosciuti soprattutto. Io vorrei rispondere alle osservazioni che ho ricevuto con la stessa franchezza con cui le critiche o le osservazioni sono state rivolte a me: io ho l'impressione che non si sia percepita la gravità della crisi, non si sia percepita quali sono i rischi del contagio in questo momento.

Read More

Contrari alla proposta di una sorta di Agenzia dei Parchi

Chiara Braga"Desta vero stupore la notizia della proposta del ministero dell'Ambiente di inserire, nella Legge di bilancio, una sorta di Agenzia dei Parchi che centralizza le attività delle 24 aree protette nazionali, mortificandone partecipazione, progettualità e governance. Un tentativo messo in campo già alcuni anni fa e prontamente stroncato per il suo carattere antifederalista che attacca il cuore della Legge 394, incentrata proprio sulla relazione con il territorio e la condivisione con le comunità amministrate. I Parchi Italiani hanno saputo costruire in questi anni un rapporto solido e non scontato con le Autonomie Locali con le Regioni e con i Comuni c'è stata leale collaborazione Istituzionale, un protagonismo territoriale che ha portato il sistema dei Parchi e delle aree marine protette al raggiungimento di straordinari obiettivi di conservazione della natura e di sviluppo economico sostenibile.

Read More

Utilizzare il Recovery Fund per modernizzare università e formazione

Marina Berlinghieri "Le linee guida che il governo ha inviato al parlamento e che la Camera dei deputati sta esaminando, in queste ore, sono complete e frutto di un ascolto di tanta parte della società che ha fatto emergere quali sono gli elementi importanti da valorizzare e incentivare". Così la deputata del Partito Democratico Marina Berlinghieri, intervistata da 9Colonne. Alla domanda su come userebbe i fondi che arriveranno dall'Europa, la parlamentare dem risponde ironicamente: "Come li userei io forse è poco importante, ma è bello anche provare a mettere in fila alcune cose che sono a mio modo di vedere, delle necessità". "Credo che per fare in modo che il Recovery Plan diventi l'occasione di crescita del Paese sia necessario usarlo per ammodernare l'università e la formazione. Ma è fondamentale anche una svolta verde nel Paese - conclude Berlinghieri - che possa portarlo ad un'innovazione tecnologica capace di traghettarlo nel futuro da protagonista".

Read More

Le 3 direttrici del Pd rispetto alla seconda ondata pandemica

Alessandro Del CornoIntervento di Alessandro Del Corno.

Dopo l’approvazione dell’ultimo Dpcm, cioè quello di domenica 25 ottobre che ha dovuto fronteggiare in modo rigoroso l’impennata dei contagi e dei decessi, si sono verificate in tutto il Paese ondate di proteste, a volte anche strumentalizzate da violenti, di molteplici categorie interessate al nuovo blocco.
Nel ricordare che questa seconda ondata, sta assumendo comunque dati pandemici nettamente più elevati in molti Paesi europei, non c’è dubbio che rischia di avere oltre a quelli sanitari, effetti più devastanti sul piano economico-sociale rispetto alla prima.

Read More

Approfondimenti:

Certi autoproclamati “buoni” cattolici

Vincenzo OrtolinaLettera di Vincenzo Ortolina ad Avvenire

Certi autoproclamati “buoni” cattolici che gridano allo “scandalo” a proposito di persone omosessuali non hanno evidentemente mai letto l’esortazione apostolica Amoris laetitia , che è ormai, di 4 anni fa, e comunque non sono in grado di capire il significato vero di quelle parole del Papa e di queste che un docufilm ha fatto risuonare. C’è chi non ascolta e non legge e magari è cresciuto ai tempi in cui la posizione della Chiesa sul tema non appariva così... accogliente e misericordiosa. E c’è chi, da laico, pontifica.

Read More

La politica dell’uomo vivente: una domanda anche per le Acli

Lorenzo Gaiani Articolo di Lorenzo Gaiani pubblicato dalle Acli.

Ci si domanda spesso, anche all’interno delle Acli, quali siano le condizioni per una ripresa di ruolo politico dei cattolici nel nostro Paese di fronte alla crisi sempre più evidente di un sistema politico auoreferenziale ed assediato da populismi e sovranismi di ogni tipo, che sono la spia di un malessere ma non la sua cura.
Il problema non è quello di alimentare la nostalgia per un passato che non torna o, peggio ancora, per un potere perduto, ma di come rendere la propria testimonianza di credenti, che volentieri alcuni vorrebbero confinata non tanto nelle sacrestie, quanto nell’utile (per la società dell’esclusione) categoria degli “spazzini del sociale”, di chi si occupa cioè degli scartati, dei feriti, dei marginali, ma non incide in alcun modo nelle scelte di fondo di politica economica e sociale che debbono rimanere affidate a mani presuntivamente più sapienti.

Read More

Storia del lavoro e delle lotte sindacali nei nostri quartieri

Franco Mirabelli Intervento all'incontro “Storia del lavoro e delle lotte sindacali nei nostri quartieri” organizzato dal Circolo PD di Affori (video).

Provo a fare alcuni ragionamenti e alcune riflessioni, sapendo che stiamo parlando di una zona, la nostra, a Nord di Milano e della Città Metropolitana in cui il tema del lavoro e delle lotte sindacali può essere affrontato ma difficilmente riusciamo a distinguere i processi che sono avvenuti qui dalla vicenda complessiva dell’industrializzazione e delle lotte operaie, semplicemente perché questa è la zona che è stata tra le più industrializzate del Paese.

Read More

Comunità e Territorio: così la Lega è battibile dentro e fuori dai social

Edoardo PivantiArticolo di Edoardo Pivanti pubblicato da Immagina.

Alla fine, ripetere e dire che il Pd vince quando fa il Pd non basta.
È vero, le elezioni l’hanno dimostrato, ma non è solo questo, perché in questa tornata elettorale ci sono stati tanti elementi che hanno concorso a questa vittoria. Non è la vittoria per eccellenza sul centrodestra, questo risultato è ancora da raggiungere, ma questa vittoria ha dato una boccata d’ossigeno a tutto il Partito Democratico.
E ha dimostrato una cosa: la Lega e Salvini non sono imbattibili, si possono battere ovunque. E qui in Lombardia lo sappiamo molto bene, in questo territorio dove la Lega la conosciamo da tempo, non solo come forza urlatrice ma anche come forza di governo e di territorio.

Read More





Sul sito dell'Associazione Democratici per Milano, ovviamente, sono presenti anche tanti altri articoli sulle tematiche dell'attualità e altri approfondimenti. 

Buona lettura!
Associazione Democratici per Milano
www.assdemxmi.net - LinkedIn - Twitter - Facebook - Instagram 

 ---
gdprDal 25 maggio 2018 è in vigore il Regolamento Europeo sulla Privacy per brevità GDPR. Gli iscritti alla Newsleter hanno il diritto, nel rispetto degli scopi e finalità dell'assocciazione di scegliere se iscriversi o rifiutare di ricevere questa mail, di modificare i loro dati d'iscrizione e avere notizia ed informazione del trattamento dei loro dati. Potrai trovare maggiori informazioni nel documento informativo che puoi leggere sul sito ...
Qui di seguito il modo più diretto per eseguire le varie azioni: