Print

La battaglia contro i discorsi di odio coinvolge tutti

Written by Giuseppe Sala.

Giuseppe Sala “La battaglia contro i discorsi di odio, contro la violenza verbale, contro gli insulti e la diffamazione in rete, coinvolge tutti noi cittadini. E, prima di tutti, noi sindaci che siamo spesso bersagli diretti degli haters perché rappresentanti delle istituzioni più prossime alle persone. Per questo ho sostenuto con convinzione il manifesto per la comunicazione non ostile, sollecitando, da presidente dell’Anci, anche i miei colleghi a fare lo stesso. Alla violenza delle parole, opponiamo la forza delle idee e soprattutto del confronto: spesso il modo migliore per smontare la posizione di chi pregiudizialmente o per ragioni di insoddisfazione e disagio, aggredisce, è ascoltarlo e ribattere”. Lo ha detto il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, rilanciando il Manifesto della comunicazione non ostile contro l'uso di linguaggi violenti sul web.

Per seguire Beppe Sala: sito web - Pagina Facebook