Print

Salvini chiarisca le vicende della Lega

Written by Franco Mirabelli.

Franco Mirabelli “Mi permetto un inciso sui rapporti tra politica e magistratura: i gravi fatti che emergono dalla vicenda Palamara, citata più volte, vanno perseguiti ed è chiaro che servono riforme, ma quei fatti non possono essere usati per delegittimare la magistratura che porta avanti inchieste che non piacciono al partito di Salvini e sulle quali aspettiamo dalla Lega le dovute risposte. Non si può essere censore con gli altri, quando fa comodo, e non dare risposte sui 49 milioni, sui rapporti con Mosca, su camici e paradisi fiscali. Noi non perseguiamo una via giudiziaria, come spesso invece Salvini ha fatto, penso a Bibbiano o all’Umbria, noi vogliamo solo che si faccia chiarezza, che i giudici possano giudicare e chiediamo rispetto per la magistratura”.
Così Franco Mirabelli, vice presidente del gruppo del Pd al Senato sulla vicenda Open Arms
Print

Salvini non ha agito per interesse pubblico

Written by Franco Mirabelli.

Franco Mirabelli "Noi oggi non dobbiamo decidere se condannare o no Matteo Salvini per sequestro di persona. Noi dobbiamo decidere se nella vicenda Open Arms l'allora ministro degli Interni abbia compiuto atti giustificati dall'interesse pubblico. Per il Pd la risposta è no. Non c'era pericolo di presenze di terroristi, non c'era necessità di fare pressioni sull'Europa perché alcuni paesi avevano già dato la loro disponibilità ad accogliere quelle persone".
Così Franco Mirabelli, vice presidente dei senatori del Pd, nella sua dichiarazione di voto durante la discussione sulla relazione della giunta delle immunità del Senato sulla vicenda Open Arms.
Print

Prolungare la Cassa integrazione ai lavoratori del turismo

Written by Dario Franceschini.

Dario Franceschini "Garantire un sistema di ammortizzatori sociali per i settori che hanno crisi prolungate e, quindi, soprattutto il turismo, con il prolungamento della cassa integrazione e dell'indennità straordinaria per i lavoratori stagionali atipici"; "sostegno alle imprese, compreso l'Imu e il credito d'imposta per gli affitti per quelli che non l'avevano"; e, soprattutto, "aiuto ai settori più colpiti". Queste le tre priorità su cui è al lavoro il ministro dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo, Dario Franceschini, così come annunciato nel corso del question time di oggi al Senato. "Anche all'interno del turismo ci sono settori più o meno colpiti - ha sottolineato Franceschini - Sarà, quindi, previsto un aiuto in particolare per le agenzie di viaggi e i tour operator, che non hanno più clientela perché nessuno programma viaggi nel lungo termine e, quindi, hanno bisogno di un sostegno ben più forte dei primi 25 milioni che hanno già avuto. Il secondo settore è quello delle città d'arte perché, se il turismo è ripreso in alcuni settori, nelle città d'arte, purtroppo, c'è un problema particolare che richiede interventi ulteriori".
Print

Strage di Bologna: il dolore non si estingue

Written by Sergio Mattarella.

Sergio Mattarella "Ognuna di queste persone aveva una prospettiva di vita, una storia, un futuro che e' stato rimosso, sottratto loro e cancellato. E' stata sconvolta la vita di molti familiari e questo ha indebolito il nostro paese e la sua societa' complessivamente. Questo dolore non e' estinguibile, e' una ferita che non puo' rimarginarsi e chiede ricordo".
Così Sergio Mattarella dopo aver deposto una corona di fiori alla stazione di Bologna.