Democratici per Milano: l'emergenza e il dopo