Print

In Gran Bretagna hanno vinto le bugie di Johnson

Written by Patrizia Toia.

Patrizia ToiaIn Gran Bretagna hanno vinto le bugie di Boris Johnson, che continua a promettere meraviglie su una Brexit che porterà solo povertà e disoccupazione, e hanno perso le ambiguità del Labour di Jeremy Corbyn, che non ha saputo o voluto spiegare che non c'è miglioramento possibile per la working class senza Unione europea.
I fatti di questi tre anni di convulsioni politiche seguite al referendum del 2016 hanno già dimostrato ampiamente la verità, con aziende che traslocano, persone che perdono il lavoro e segnali economici preoccupanti, ma evidentemente non è ancora abbastanza affinché il popolo inglese, e soprattutto quella parte che abita nei territori più marginali, apra gli occhi.
Ora le contraddizioni sono destinate a venire a galla con il negoziato per la nuova relazione tra Londra e Bruxelles. Sarà un percorso lungo e accidentato. Noi eurodeputati garantiremo che da parte europea non ci sia il minimo arretramento sui diritti delle persone. Poi toccherà alle nuove generazioni ricostruire quello che dei politici populisti e opportunisti stanno distruggendo.

Per seguire l'attività dell'On. Patrizia Toia: sito web - pagina facebook