Print

Conoscere la Storia per fare politica

Written by Alessandro Del Corno.

Alessandro Del CornoMessaggio di Alessandro Del Corno.

Concordo pienamente con l’analisi di Galli Della Loggia sul Corriere di oggi, sulla necessità di avere una Classe dirigente politica che, avesse piena conoscenza delle radici del presente, cioè, della Storia del nostro Paese, almeno dallo Stato unitario ai giorni nostri.
Purtroppo, in tempi di relativismo, ciò non è richiesto e gli effetti, si vedono drammaticamente, nell’assenza totale di una visione dei problemi nella loro complessità ed organicità, facendo prevalere l’eterno presente, sempre più ripiegato ad una logica elettoralistica continua, in una cornice di divisione sterile e senza costrutto.
Print

Al governo servono i più bravi e capaci

Written by Giuseppe Sala.

Giuseppe SalaIl Sindaco di Milano Beppe Sala riconosce l'impegno di Fontana nell'affrontare l'emergenza "ma che Regione Lombardia non ammetta alcun errore è molto difficile da comprendere". Lo dice in un'intervista a La Repubblica. "Che garanzie abbiamo che la pandemia sia finita? Non si sente più parlare delle Usca - aggiunge -. le Unità speciali di continuità assistenziale, che avrebbero dovuto assistere a casa i pazienti Covid. Corriamo ai ripari, siamo ancora in tempo per ricostruire il sistema". Questo esecutivo, per il sindaco di Milano "ha il compito più difficile dal dopoguerra - sottolinea -. Il presidente del Consiglio dovrebbe chiamare intorno a sé i più bravi e capaci. Serve un governo di competenti, tecnici o politici, poco cambia".
Print

La Fase 2

Written by Franco Mirabelli.

Franco Mirabelli Intervento di Franco Mirabelli a Telenova.

Abbiamo fatto tutto ciò che potevamo fare per fronteggiare la situazione e continueremo a farlo.
Siamo in una situazione totalmente inedita: non si era mai verificata una pandemia con un’emergenza come questa e il Paese bloccato per due mesi.
Si è cercato, quindi, di fare il meglio possibile senza avere alle spalle nessun esempio da riprodurre.
Stiamo provando a fare meglio, con il primo decreto da 25 miliardi e con questo, per accelerare l’arrivo a casa dei contributi che abbiamo stanziato per le famiglie, per i lavoratori autonomi e le partite IVA.
Print

Rialzare la testa adesso è un dovere

Written by Mario Delpini.

Mario DelpiniIn Lombardia "ci sono stati troppi morti". Lo dice l'arcivescovo di Milano Mario Enrico Delpini in un colloquio con La Repubblica. "Non so perché qui ci siano stati questi numeri impressionanti - aggiunge -. Bisognerebbe ricostruire tutta la storia, per capire il senso dei provvedimenti presi e le linee di diffusione del virus. Mi rendo conto che abbiamo pagato un prezzo altissimo". Le prime celebrazioni con la gente e le misure precauzionali dopo il lockdown "assomigliano a una riabilitazione, dopo un trauma". Bisogna "imparare di nuovo tutto". In questo momento di crisi economica, "penso si debba contare sulla famiglia e sulla generatività. E poi, siamo famosi per la creatività, la laboriosità, per il made in Italy. Sento parlare di ingenti aiuti internazionali, bene: ci sono le condizioni per far ripartire le imprese".