Print

Per costruire una società pluralista non bisogna escludere

Written by Rosa Aimoni.

Rosa Aimoni Articolo pubblicato da ReportOnline

Molto spesso si parla di pluralismo, inteso come insieme di elementi eterogenei che convivono pacificamente in uno stesso luogo e si rispettano.
La società è pluralista quando, accanto ad elementi tradizionali, come la famiglia che è attualmente riconosciuta, ci sono anche altri elementi che rispecchiano le nuove istanze sociali, come le coppie di fatto.
Si sentono spesso, tuttavia, voci che desiderano il superamento, ossia la cancellazione, delle vecchie costruzioni sociali, come la famiglia tradizionale, per far posto a quelle nuove.
Per meglio chiarire il mio punto di vista, dico che sono e sono sempre stata a favore del riconoscimento giuridico delle nuove configurazioni sociali, come le coppie di fatto, sia eterosessuali che omosessuali. Tuttavia, alcune cose distinguono il mio modo di pensare da quello di alcuni fautori della modernità.

Print

Buon anno

Written by Lorenzo Gaiani.

Lorenzo Gaiani"Se fosse possibile dire: saltiamo questo tempo e andiamo direttamente a questo domani, credo che tutti accetteremmo di farlo, ma, cari amici, non è possibile; oggi dobbiamo vivere, oggi è la nostra responsabilità. Si tratta di essere coraggiosi e fiduciosi al tempo stesso, si tratta di vivere il tempo che ci è stato dato con tutte le sue difficoltà."
Queste parole le disse Aldo Moro nel suo ultimo intervento politico da uomo libero, il 28 febbraio 1978, davanti ai gruppi parlamentari della DC riuniti per trovare una soluzione ad un'angosciante crisi politica. Mi sembrano il viatico migliore per salutare questo anno 2014, che mi ha dato molte soddisfazioni, a partire, prima ancora dell'elezione a Sindaco, dalla solidarietà, dall'affetto e dal sostegno inaspettato di molte persone, e per guardare al 2015 che si avvicina senza ansia, ma nella lucida consapevolezza del molto che c'è da fare e delle molte difficoltà da superare, sapendo in pari tempo che tutto è possibile, se sapremo farlo insieme.
Buon anno!

Print

Auguri a tutti in un Paese che sta cambiando

Written by Franco Mirabelli.

Franco MirabelliÈ stato un anno importante per il Partito Democratico. Nei prossimi mesi ci sarà l’Assemblea Nazionale sul tema di come, in un clima di rinnovamento generale, dentro alla spinta del cambiamento che vogliamo imprimere al Paese, riorganizziamo il partito e lo rendiamo più efficace. Dobbiamo attrezzare un partito sempre più capace di interpretare il cambiamento ma senza abbandonare i territori, senza abbandonare l’idea di avere i circoli sui territori, essere una grande comunità e lavorare sui problemi delle persone. Serve dare concretezza ad un’idea di partito capace di dare più valore alle presenze sul territorio e agli iscritti. Non basta un partito che valorizzi solo ciò che viene fatto a livello nazionale o nelle amministrazioni comunali serve anche un partito capace di valorizzare il grande lavoro dei tanti iscritti e dei tanti militanti.

Print

La priorità del Governo Renzi

Written by Franco Mirabelli.

Franco MirabelliIntervento a Coffee Break La7 (video).
La priorità che stiamo perseguendo come Partito Democratico e come Governo è quella di ridare fiducia e credibilità al Paese. Serve ricostruire un rapporto di fiducia tra le istituzioni e i cittadini, tra la politica e i cittadini.
È difficile far ripartire il Paese ma, intanto, serve ridare credibilità alla politica, dimostrare che la politica è capace di cambiare se stessa, che è capace di intervenire anche dove fa più male e probabilmente non è sufficiente neanche intervenire sui costi.
La vicenda di Roma dimostra, infatti, che non è sufficiente togliere il finanziamento pubblico ai partiti ma bisogna alzare di più le difese rispetto ad un sistema corruttivo che innerva il Paese, perché le inchieste ci raccontano questo (ed è positivo che vengano fatte e che queste cose siano emerse).