Print

Fattore Famiglia

Written by Carlo Borghetti.

Carlo Borghetti La sperimentazione del fattore famiglia in Regione Lombardia è miseramente fallita. A testimoniarlo sono i numeri forniti questa mattina alla commissione sanità del Consiglio regionale dall'assessore alla famiglia e solidarietà sociale Maria Cristina Cantù.
Cinque milioni di euro è il costo sostenuto dalla Regione per pagare la consulenza di una associazione di imprese capitanata da Ernst & Young al fine di studiare e mettere in atto anche la sperimentazione del fattore famiglia lombardo.
Print

Rivedere le cure compassionevoli

Written by Emilia De Biasi.

Emilia De Biasi L'audizione del Ministro della Giustizia, Orlando, ha messo in luce quanto sia indispensabile rivedere la legislazione sulle cosiddette 'cure compassionevoli'. Termine che non esiste nelle leggi italiane e che ha ingenerato ambiguità relative alla possibilità di somministrare a persone malate sostanze dalla composizione segreta in strutture sanitarie pubbliche.
Sono convinta che l'autonomia della Magistratura sia un valore della nostra democrazia. Cercheremo di approfondire nella prossima audizione del Ministro della Giustizia quali sono i motivi che hanno portato alcuni magistrati ad autorizzare la somministrazione di sostanze dalla composizione segreta, sulla cui sicurezza non vi è alcun parere scientifico.
Print

Ambulatori aperti

Written by Sara Valmaggi.

Sara ValmaggiÈ stato approvato in Consiglio regionale, nell’ambito della discussione sull’assestamento al bilancio 2014, l’ordine del giorno del Pd che chiede alla Giunta di appostare risorse aggiuntive per dare continuità alla sperimentazione “Ambulatori aperti”, che sarà estesa a tutta la Lombardia, come ha annunciato Maroni nei giorni scorsi, ma con priorità agli ospedali pubblici.
Siamo soddisfatti dell’impegno che abbiamo ottenuto con il nostro ordine del giorno. Solo con risorse adeguate, infatti, può essere data continuità alla sperimentazione, estendendola a tutte le strutture del territorio e passando così alla messa a regime effettiva.
Print

Crac comunali, colpa dei tagli

Written by Piero Fassino.

Piero Fassino
Intervista a Piero Fassino di Federico Fubini - La Repubblica
Forse nemmeno lui aveva mai fatto esattamente i conti. Ma Piero Fassino, sindaco di Torino (eletto per il Pd) e presidente dell'Anci, l'associazione nazionale dei Comuni, non è sorpreso dalla constatazione che le città paralizzate dai debiti in Italia sono circa 180.
«Per molte amministrazioni la situazione finanziaria è estremamente precaria - concede - ma pochi si rendono conto che i Comuni in questi anni hanno affrontato sacrifici maggiori dello Stato centrale o delle Regioni».