Print

Il Green Deal é un’occasione per crescita e occupazione

Written by Patrizia Toia.

Patrizia Toia“In gioco ci sono 4,8 miliardi di investimenti, non 364 milioni, e la leadership industriale europea e italiana. Il Green Deal presentato dalla Commissione europea e votato dal Parlamento europeo a Strasburgo non è solo una necessità ambientale ma un’occasione imperdibile per l’Europa e l’Italia per rilanciare la crescita e creare occupazione“. Lo ha dichiarato Patrizia Toia, eurodeputata Pd e vicepresidente della commissione Industria all’indomani del voto del Parlamento europeo a Strasburgo che ha dato il via libera alla proposta della Commissione sul Green Deal.
“È allarmante – ha spiegato Toia – constatare il livello di disinformazione e superficialità con cui viene discusso il tema nel dibattito nazionale.
Print

L'attuale scenario internazionale

Written by Piero Fassino.

Piero Fassino
Intervento in Aula alla Camera dei Deputati (Video).

Signor Ministro, noi abbiamo apprezzato la sua informazione, così come abbiamo apprezzato l'impegno profuso da lei e dal Presidente Conte per interrompere la spirale bellica che in questi mesi ha martoriato sempre di più la Libia. E se oggi il conflitto vede come protagonisti contrapposti il Primo Ministro Sarraj e il generale Haftar, la realtà è che - lei lo ha ricordato - nei dieci anni che sono seguiti alla caduta di Gheddafi la Libia è divenuta terreno di mille conflitti, in un proliferare di milizie armate, in un continuo mescolarsi di alleanze, rotture, colpi di scena che hanno devastato il Paese, causando la fuga di oltre un milione di libici, grandi flussi di profughi e migranti, il blocco delle attività economiche e la drastica riduzione dell'estrazione e dell'esportazione del petrolio, che è l'unica risorsa di quel Paese.
Print

Ponte di Mazzo: chiuso per manutenzione straordinaria

Written by Maria Rita Vergani.

Maria Rita Vergani Da sabato 8 febbraio 2020 ponte di Mazzo chiuso e percorsi alternativi per il traffico di auto e pedoni: questa la decisione dell’amministrazione comunale per garantire la sicurezza di tutti. A breve sarà approvato il progetto esecutivo per il consolidamento strutturale del cavalcaferrovie di via Buonarroti (il ponte di Mazzo) per un costo previsto di 4,5 milioni di euro ed è stata presentata la richiesta di accensione di un mutuo alla Cassa Depositi e Prestiti per il finanziamento di questo intervento, che è stato concesso. Ad oggi non sono infatti andate a buon fine le precedenti richieste per sostenere economicamente il progetto presso la Città Metropolitana di Milano e il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, nonostante l’impegno promosso dal Comune di Rho che sta ancora interloquendo con i soggetti interessati, in collaborazione con Regione Lombardia.