Print

Dal 2015 ad oggi a Pavia decessi più che raddoppiati

Written by Giuseppe Villani.

Giuseppe VillaniTra febbraio e marzo 2020 più che raddoppiati i decessi a Pavia . A evidenziarlo è un’analisi condotta dal consigliere regionale del Pd Samuele Astuti, professore a contratto dell’università LIUC, insieme a Massimo Cavallin che ha analizzato la mortalità in Lombardia nel mese che intercorre tra il 23 febbraio e il 21 marzo per gli anni dal 2015 al 2020 (in base agli ultimi dati Istat disponibili). L’analisi è basata su un campione di comuni che assomma più della metà, il 56%, della popolazione lombarda. In Lombardia, per una mortalità che varia di pochi punti percentuali nei primi quattro anni, il 2020 spicca con un incremento del 113%. I deceduti sono quindi più del doppio di quanto sia avvenuto nello stesso mese degli anni precedenti, anche se i decessi riconosciuti Covid sono solo una porzione minoritaria.
Print

Necessario potenziare connessioni internet fisse e mobili

Written by Patrizia Toia.

Patrizia ToiaCon il prolungamento delle misure di quarantena e milioni di italiani costretti a ricorrere al telelavoro e all'educazione online, è necessario che le aziende di telecomunicazioni potenzino le connessioni internet, fisse e mobili, utilizzando tutti i giga disponibili e che prevedano una riduzione delle tariffe. E' quanto chiede l'eurodeputata Pd e vicepresidente della commissione Industria dell'Eurocamera, Patrizia Toia, in una lettera inviata oggi agli amministratori delegati di Tim, Vodafone, WindTre, Fastweb e Iliad. Alcuni operatori hanno già preso iniziative di solidarietà digitale, riconosce nella lettera l'eurodeputata, che in passato ha condotto i negoziati a livello europeo per l'eliminazione delle tariffe di roaming.
Print

Tutti insieme a scuola di relazione

Written by Don Gino Rigoldi.

Don Gino RigoldiArticolo di Don Gino Rigoldi pubblicato dal Corriere della Sera.

Sotto la regia del Comune di Milano, nel Municipio 6 siamo riuniti in un’impresa che non avremmo mai pensato di vivere nella dimensione che stiamo sperimentando. Associazioni, gruppi di volontariato e parrocchie: siamo tutti impegnati a dar da mangiare a circa quattrocento famiglie che sono semplicemente alla fame. Frigoriferi vuoti, latte in polvere per i bambini irraggiungibile, anziani sostanzialmente soli. Io dico ai miei - alla mia Fondazione, alle associazioni Comunità Nuova e BIR- ma anche a tutte le amiche e gli amici che sono con noi nelle imprese del Giambellino e del Lorenteggio: viviamo un privilegio, quello di aiutare a far vivere meglio i nostri concittadini.
Print

Occorre un fondo per la rinascita

Written by Paolo Gentiloni e Thierry Breton.

Paolo GentiloniIntervento di Paolo Gentiloni e Thierry Breton sul Corriere della Sera.

Per natura e ampiezza, la crisi del Covid-19 richiede una mobilitazione storica da parte degli Stati membri e dell’Unione europea in termini di governance, di determinazione e di mezzi.
Ognuno adesso ne è consapevole: nessun Paese, nessun continente può affrontare da solo la minaccia sanitaria del coronavirus. Allo stesso modo, nessun Paese e nessun continente sarà in grado di combattere e vincere da solo la sfida economica per un pianeta in cui quasi quattro miliardi di abitanti - metà dell’umanità - vivono ormai in una situazione di confinamento.